ritratto

Venezia 1959

"Ribelle" negli anni che ruotavano attorno al 1977, si avvicina all'arte fotografica grazie all'amico Claudio Franzini, allora fotoreporter per l'agenzia Fotoattualità.
Approda ventenne al Museo Fortuny di Venezia, all'epoca istituzione all'avanguardia nella promozione e nello sviluppo della fotografia e delle arti applicate, dove si forma durante otto anni di praticantato e collaborazioni.
Come assistente di Giorgio Molinari partecipa al progetto di catalogazione e restauro di 1.500 stampe fotografiche d'epoca, collezionate da Mariano Fortuny y Madrazo.
Con Silvio Fuso e Sandro Mescola, allora direttori del centro di documentazione di Palazzo Fortuny, Paolo Costantini, Giorgio Camuffo, Italo Zannier, tra gli altri, contribuisce alla buona riuscita delle attività espositive e didattiche, collabora a numerosi progetti editoriali.
Stimolanti e decisivi gli incontri con Aldo Ballo e i componenti dello Studio Azzurro che successivamente lo aiuteranno nel percorso professionale.
Nell'ottantaquattro Emanuela lo rende padre di Giulia e apre il primo studio a Venezia cominciando a occuparsi di rappresentazione architettonica e design industriale.
Qualche anno più tardi si trasferisce a Milano, dove risiederà fino al 2011 lavorando con le principali aziende nel settore dell'arredamento e collaborando con i più importanti gruppi editoriali.
Incontra Toti Melzi che con l'agenzia Visual Team, diventata poi Caos Agency, lo avrebbe rappresentato per più di dieci anni.
Molti gli amici architetti che lo hanno scelto per rappresentare i propri lavori.
Nel 2008 cura con Marco Mulazzani, per Electa Achitettura, il volume fuori collana "Frameworks, 12 progetti degli architetti Parisotto e Formenton".
Lunghissimo l'elenco degli "assistenti" e dei collaboratori senza i quali nulla sarebbe stato possibile e ai quali rivolge un enorme ringraziamento.
Non ama i lavori in serie e vorrebbe trovare un mecenate per poter continuare a lavorare con l'approccio lento e meticoloso del banco ottico e della pellicola.
Attualmente vive tra Venezia, Milano e Ginostra.